12 e 13 settembre MITO@Barrio’s

Due volte MITO al Barrio’s questa settimana, due appuntamenti molto diversi fra loro, legati da un fil rouge come sempre per MITO, molto fantasioso. Per questa edizione: “GEOGRAFIE”

12 settembre ore 21
MEDITERRANEO

Tra Italia e Spagna, tre compositori si ispirano ai paesi che li ospitano e, in tre brani diventati famosissimi, danno un suono al paesaggio che li circonda.

Luigi Boccherini La musica notturna delle strade di Madrid, quintettino in do maggiore op. 30 n. 6 G 324
Hugo Wolf Italienische Serenade
Pëtr Il’ič Čajkovskij Souvenir de Florence in re minore op. 70

Valentina Busso, violino, Beatrice Spina, violino, Lara Albesano, viola, Martina Anselmo, viola
Fabio Fausone, violoncello, Lorenzo Guida, violoncelloIl concerto sarà preceduto da una breve introduzione di Luigi MarzolaIn collaborazione con De Sono Associazione per la musica

13 settembre ore 21
SENZA FRONTIERE

Tra la Gran Bretagna di Dowland, la Germania di Bach, l’Italia di Regondi, la Polonia di Tansman, e gli omaggi spagnoli di Castelnuovo-Tedesco, una giovane chitarrista fa compiere al suo strumento un ampio giro per l’Europa.
John Dowland Fantasia n. 7
Johann Sebastian Bach Ciaccona in re minore BWV 1004
Giulio Regondi Introduction et Caprice op. 23
Alexandre Tansman Variations sur un thème de Scriabine
Mario Castelnuovo-Tedesco Capriccio n. 18 dai 24 Caprichos de Goya, Capriccio diabolico

Sara Celardo, chitarraIl concerto sarà preceduto da una breve introduzione di Luigi MarzolaTrascrizione della ciaccona di Thomas König

In collaborazione con Fondazione Amadeus per la diffusione della cultura musicale

Check Also

16/9 MITO@Barrio’s: CASA BEETHOVEN

lunedì 16 settembre ore 21CASA BEETHOVEN Rossini era un grande ammiratore di Beethoven. Un giorno, a ...